Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina “Informazione sui cookie”

Laboratorio di nuova evangelizzazione

LABORATORIO DI NUOVA EVANGELIZZAZIONE


Negli “ORIENTAMENTI PASTORALI DELL’EPISCOPATO ITALIANO PER IL PRIMO DECENNIO DEL 2000”,veniva  auspicata la creazione di   “veri laboratori della fede”, soprattutto per i giovani, come via capace di far nascere discepoli e dar vita alla chiesa, la quale non è tanto il luogo dei praticanti, quanto innanzitutto il luogo dove si riuniscono coloro che, essendo in cammino di ricerca, desiderano essere evangelizzati per maturare la propria fede.
Nel II capitolo al n° 47 si legge questo passaggio:
«Sarebbe assurdo pretendere di evangelizzare, se per primi non si desiderasse costantemente di essere evangelizzati. Dovremmo nutrirci della parola di Dio «bramandola», come il bambino cerca il latte di sua madre (cf. 1Pt 2,2): per la vitalità della Chiesa, questa è un’esperienza essenziale».

Il Laboratorio di nuova evangelizzazione ha quindi  l’indirizzo di formare dei laici ad una fede adulta e pensata, in modo che possano, alla fine del percorso, animare  “Centri di Ascolto” presso le famiglie.
La preparazione avviene sempre col metodo della lectio.
Si propongono delle piste di ricerca su brani o capitoli di un Libro  della Bibbia, scelti con criterio, e si invitano i partecipanti a fare l’esercizio di lectio, prima a livello personale e poi a livello di piccoli gruppetti al di fuori dei giorni di calendario del Laboratorio.
Nel giorno stabilito per l’incontro, i partecipanti vengono invitati a mettere in comune le ricerche fatte, le scoperte fatte, i problemi sorti.